Diciamo la verità, oggi vendere qualcosa ad un cliente, soprattutto se nuovo, è solo l’INIZIO.

Si, il tuo lavoro non è finito nell’istante in cui gli hai venduto qualcosa.

Quell’acquisto effettuato nella tua attività sarà solo l’inizio di una serie di ESPERIENZE DA RICORDARE per il tuo cliente, che vi porteranno ad avere un vero rapporto di profonda fiducia reciproca.

Qualcosa che ha a che fare con le SENSAZIONI, con le EMOZIONI e con la SICUREZZA che un “buon acquisto” può trasmetterti.

 

Visto il basso livello con cui veniamo spesso trattati da clienti, ti sarai già reso conto che non è per niente difficile costruire ESPERIENZE ORIGINALI in qualsiasi tipo di attività, anche nella tua. Basterà solo un po’ di fantasia.

“Vuoi dirmi che, nonostante il mio cliente sia uscito dalla mia porta, posso fare ancora qualcosa per lui? Ma non è troppo tardi?!”, mi dirai.

No, non è che puoi, in realtà tu DEVI, se non vuoi essere DIMENTICATO nel giro di poche ore!

DEVI imparare a costruire tutta una serie di attenzioni che preparino il tuo cliente a ricomprare nuovamente da te, con tecniche che in gergo si chiamano di FOLLOW-UP e nello specifico, negli esempi sotto, ti parlo del CROSS SELLING (il cliente viene ad acquistare qualcosa da te e tu cerchi di completare la sua richiesta proponendo altri articoli in coordinato con ciò di cui lui ha bisogno).

Puoi cominciare già da subito, mentre siete ancora nel negozio, suggerendo al tuo cliente una bella cinta da abbinare ai pantaloni che ha appena scelto.

Oppure proporre una fetta di torta appena sfornata da mangiare sorseggiando un buon caffè.

O ancora, servire un tris di stuzzichini, che con la birra artigianale appena ordinata, legano perfettamente.

Se non riesci a convincerli subito, non demoralizzarti, perché potrai sempre recuperare, con il tempo, restando nella sua mente come il suo negozio/bar/ristorante preferito.

Come?

Lo vediamo subito!

Intanto, vorrei farti notare che la tecnica di cui ti ho parlato servirà a farti fare qualche soldino in più, guadagnandolo dalla stessa persona che ha già deciso di effettuare un acquisto da te. Il che vuol dire che si fida e allo stesso tempo lo fa sentire soddisfatto e addirittura coccolato, perché, in fondo, è quello che volete entrambi!

 

Questo, inoltre, lo renderà ancora più fedele e lo spingerà a parlare bene di te e di tutto ciò che hai fatto in più per lui.

Da cliente, non c’è niente di peggio che percepire un totale disinteresse nei propri confronti, subito dopo aver comprato.

Sai cosa comunichi ai tuoi clienti ignorandoli?

ADESSO CHE HO I TUOI SOLDI, DI TE NON HO PIU’ BISOGNO!!!

Nulla di più SBAGLIATO! Perché dei tuoi clienti, avrai SEMPRE bisogno!

E poi, ti è piaciuto quando lo hanno fatto a te? Perché ti è successo innumerevoli volte, vero?

A me, ad esempio, dà molto fastidio!

Un’altra cosa che dovrai assolutamente fare è quella di rassicurarlo su tutta una serie di servizi e di attenzioni post-vendita, che avrai pensato e creato in precedenza per lui.

Quant’è brutta quella classica sensazione di smarrimento che si prova, quando non sappiamo a chi rivolgerci se succede qualcosa a ciò che abbiamo comprato, vero?

Prima che vi salutiate, chiedi al tuo cliente la sua Email, in modo da poterlo avvisare di tutti quegli eventi che lo vedranno protagonista (offerte dedicate, oggetti in serie limitata, “corsie preferenziali”, ecc.).

Tienilo informato con articoli del tuo blog aziendale (se non ce l’hai, o non ne hai ancora capito le potenzialità, ti invito a leggere questo articolo) che raccontano sempre meglio il tuo servizio, oppure sorprendilo con info utili e introvabili che raccontano dei suoi prodotti preferiti.

 

Come puoi fare a sapere quali sono?

Semplice, CHIEDILO A LUI!

In questo modo, lo aiuterai ad entrare a far parte di quella nicchia ristretta di clienti “TOP SPENDER” ai quali tu dedichi maggiori attenzioni, proprio perché ti portano un maggior fatturato.

Solo la fantasia può limitarti nello studiare e pianificare tutta una serie di accortezze che, credimi, ancora oggi fanno pochissime aziende in maniera costante e professionale.

Costa molto meno, in termini di tempo e di costi di marketing, vendere ad un tuo GIA’ cliente, piuttosto che innescare quel percorso lungo (e dal finale incerto) alla ricerca di nuova clientela interessata.

Giocandoti bene la tua professionalità, con il passare del tempo, farai sempre meno fatica e la voce che “tu si che sai comportarti nel modo giusto”, girerà sempre più forte e capillare nella tua città.

Il passaparola, lo sappiamo tutti, è la forma di pubblicità più efficace al mondo, ma dovrai meritartela!

La voce su di te girerà comunque, che tu voglia o meno!

Ora sta a te assicurarti che giri nel modo giusto, facendo in modo che la gente parli delle sorprendenti attenzioni che hai deciso di riservare ai tuoi clienti.

 

Buon marketing.

 

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.