Nel mio settore, quello del marketing, non è raro trovare pseudo soluzioni che vantano risultati straordinari. Oggi voglio metterti in guardia per la tua sicurezza economica.

Intanto, cominciamo con il fare una netta e chiara distinzione tra:

  • MARKETING TRADIZIONALE, che, come un’epidemia di peste, è ancora molto diffuso. In questa categoria possiamo annoverare gli ingombranti cartelloni 6×3, gli inutili flyer, gli inefficaci e costosi siti “copia e incolla”, venduti in stile Pagine Gialle e, dulcis in fundo, gli annunci sui giornali locali.
  • MARKETING STRATEGICO, cioè tutto quello che ha l’unico e specifico obiettivo di renderti visibile, facendoti emergere dal “rumore di fondo”, ovvero tutto ciò che è comunicazione. Deve, inoltre, essere coerente tra ciò che sei e il messaggio che vuoi comunicare alla tua utenza specifica. Il tuo Posizionamento nel mercato è fondamentale per dare autorevolezza e veridicità a quello che sarà il tuo messaggio, qualunque esso sia.

Per quanto riguarda il Marketing Tradizionale, se i mezzi di comunicazione descritti sopra vengono inseriti in un progetto studiato per bene, potrebbero anche dare dei risultati.

Ma cosa sarebbe meglio fare prima?

La tua azienda necessita, innanzitutto, di una serie di analisi e di decisioni da prendere che sono molto importanti, perché determineranno:

  • CHI SEI
  • COSA FAI DI DIVERSO DAGLI ALTRI
  • PERCHE’ DOVREBBERO SCEGLIERE TE
  • QUALE PROBLEMA SPECIFICO RISOLVI

e così via.

SE QUESTI DETTAGLI FONDAMENTALI NON LI CONOSCI, COME FAI A SAPERE COSA DEVI COMUNICARE DI TE ALL’ESTERNO?

Saltando questo passaggio, farai fallire ogni tua successiva idea di comunicazione!

Parlando, invece, di Marketing Strategico, a cosa serve utilizzare questo approccio professionale?

A farti essere efficace come un laser e a ridurre drasticamente i soldi spesi a fondo perduto con idee che di strategico non hanno un bel niente.

Entriamo nel dettaglio, così che tu possa essere vigile nei confronti delle tue prossime spese pubblicitarie. La cultura è l’arma più efficace nei confronti dei “venditori di fumo”.

Ragioniamo insieme sulla funzione specifica che rende utile la pubblicità.

Possiamo affermare, senza paura di essere smentiti da nessuno, che la pubblicità serve per farsi notare di più e meglio.

Non vedo altri scopi nascosti dietro ad una campagna di marketing ben fatta, se non quello di rendere pubblica e visibile la nostra offerta, impacchettandola in maniera più lusinghiera possibile, andando a soddisfare l’esigenza di un pubblico che vuole ascoltarci. Tutto questo, mentre cerchiamo di sottolineare le nostre unicità.

Bene, e allora riesci a spiegarmi per quale misterioso motivo l’imprenditore medio investe tempo e denaro in strategie “copia e incolla”, che non fanno altro che raccontarvi come se foste tutti uguali?

Come puoi farti notare se investi i tuoi pochi soldi in flyer da mettere sotto il tergicristallo delle auto o nelle cassette della posta? Normalmente, poi, dove li troviamo questi flyer?

Lo hai notato anche tu che vanno a finire tutti a terra o nei cestini dell’immondizia, quindi non prendiamoci in giro!

Ti sembra onesto che, oltre ad essere inefficaci, debbano insozzare le nostre strade?

E lo sai perché vanno a finire per terra?

Perché chi ha ricevuto il tuo fogliettino ben stampato, non ha il benché minimo interesse a leggere ciò che hai scritto.

NON E’ IL TUO CLIENTE TIPO!

NON HA BISOGNO DI CIO’ CHE OFFRI!

E, INFINE, E’ QUELLO CHE HANNO GIA’ FATTO DECINE DI ALTRI IMPRENDITORI PRIMA DI TE E LE PERSONE NON NE POSSONO PIU’!

Come puoi fare la differenza, se investi i tuoi soldi per essere presente su portali che utilizzano, per decine di clienti, sempre lo stesso template*?

* Il template è l’interfaccia grafica che funge da scheletro per il tuo sito o blog.

In teoria, questo template dovrebbe raccontare la tua immagine unica e, invece, è la copia sputata di quello del tuo arci nemico dall’altra parte della strada, che si trova sullo stesso tuo portale web.

In altre parole, è come se tu avessi un meraviglioso negozio, al quale dedichi la tua vita, che ha la vetrina identica a quella del negozio accanto al tuo.

Fantastico, vero? Cominci a capire?

Ora ti racconto una cosa alla quale, ne sono convinto, stenterai a crederci e, leggendo, farai la stessa faccia che ho fatto io!

Mi è capitato di navigare su Facebook e di incappare in una pubblicità di un portale web, in cui le foto scattate alle varie strutture clienti erano identiche: stessa inquadratura, stesso stile e stessa cornice ad abbellire la foto.

IN MANIERA DEL TUTTO ERRATA PER IL CLIENTE, VOLEVA ESSERE UNA FIRMA RICONOSCIBILE DI CHI L’AVEVA SCATTATA, NON DI CHI NE ERA RITRATTO.

L’unica differenza? Il nome del cliente in questione.

Ti svelo un piccolo dettaglio: per riuscire a leggere il logo e il nome dell’azienda c’era bisogno di una lente d’ingrandimento, grande, molto grande, per poter finalmente mettere a fuoco.

Ti sembra un sistema che offre DAVVERO visibilità?

Ora, immagina di essere un tuo cliente e di incappare nella TUA campagna di “promozione” di quel portale, che ti è costata centinaia di euro perché ti renda “visibile”.

Secondo te, sei riuscito nel tuo intento?

C’è la possibilità che tu venga confuso con altre aziende simili?

I tuoi soldi stanno aiutando te o qualcun’altro?

Scommetto che, appena avrai finito di rispondere a queste semplici domande, vorresti non fare lo stesso errore che hanno fatto gli altri, fidandosi di sistemi così deboli.

Vorresti, invece, che il tuo Brand, il tuo nome, le tue immagini e il tuo sito siano INCREDIBILMENTE riconoscibili, come un vero MARCHIO DI FABBRICA, tuo e solo tuo e che racconti la tua storia e le cose meravigliose che fai per i tuoi clienti?

Credo proprio di si.

So molto bene di cosa ha bisogno una piccola e media impresa per farsi notare in maniera davvero efficace. E non è certo quello il sistema giusto.

DEVONO RIUSCIRE A TROVARTI ANCHE AD OCCHI CHIUSI, utilizzando gli altri quattro sensi, in modo che tu possa essere visibile anche in piena notte, durante una serata nebbiosa di autunno inoltrato.

Hai presente quel gioco in cui l’uomo viene bendato e deve riconoscere la sua donna, in mezzo a tante altre, attraverso il tatto, l’olfatto, l’udito e il gusto?

Ecco, fai conto che la tua attività sia una bella donna e il tuo cliente sia il suo uomo che deve trovarla in mezzo a tante.

Non basta solo “rifarti il look”, non basta scegliere l’illuminazione giusta o realizzare un buon prodotto, se poi, comunque, non hai nulla da dire di diverso dagli altri.

Se non hai una storia da raccontare e se non sai come farlo, rimarrai comunque uno sconosciuto.

Non è sufficiente realizzare campagne pubblicitarie innovative ed originali, perché, in realtà, per dare sostanza alle tue azioni, dovresti fare ben altro.

Di cosa parlo?

CLICCA QUI

Scopri cosa posso fare per la tua azienda.

Buon marketing

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.